La bellezza è il tema di questa settima edizione. Appetiti 2019 racconta il cibo che è bello perché attraente e capace di catturare lo sguardo per la sua estetica. Ma anche il cibo bello perché etico, rispettoso e virtuoso. Il cibo che migliora, che appaga, che aggiunge consapevolezza in chi lo consuma. Che è spettacolo e sorpresa, che non è mai uguale e mai banale. Il cibo del desiderio.

Mangiare, non è mai un atto semplice, immediato, istintivo. E’ la somma di apprendimento, consapevolezza, scelta di obiettivi. All’interno del festival, sono tanti gli appuntamenti che guidano alla conoscenza degli alimenti, delle materie prime e del loro utilizzo, ma anche delle loro origini. Incontri e proposte che si declinano nell’arte, nella musica, nell’informazione e nel divertimento, con lo scopo di accrescere la competenza su questo tema dai confini infiniti. Come sempre, chi frequenta il festival, è destinato a portarsene a casa un pezzetto: un piccolo insegnamento, un’esperienza, una dispensa di cucina per replicare quello che ha imparato, un libro da leggere con calma, la bellezza delle immagini di artisti e fotografi.

Appetiti 2019 inizia il 1° maggio, e propone una quantità di eventi che si incrociano. Alcuni, come ormai da tradizione, sono realizzati in collaborazione con gli esercizi pubblici, che ogni anno regalano al festival i loro spazi, i loro talenti e la disponibilità ad accogliere il pubblico. Accanto a loro, professionisti della cucina e appassionati di grande talento, terranno corsi e lezioni. I produttori del territorio che raccontano il loro lavoro. Una mostra diffusa che si snoda per l’intero paese, lungo un percorso quasi esclusivamente all’aperto.

 

LA BELLEZZA

Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *